Ristruttura casa sostituzione caldaia, condizionatori, piano casa , impianti solari, fotovolatici, energie rinnovabili

Bonus conto termico stufe a pellet

Gli interventi incentivabili si riferiscono sia all’efficientamento dell’involucro di edifici esistenti (coibentazione pareti e coperture, sostituzione serramenti e installazione schermature solari) sia alla sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza (caldaie a condensazione) sia alla sostituzione o, in alcuni casi, alla nuova installazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili (pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo).

Bonus Conto termico per  stufe a pellet : rottama la Tua vecchia stufa

Il  conto termico per stufe a pellet e per caldaia a legna pellet , convenienete per chi deve rottamare la stufa a  pellet .

 

Per il conto termico

per stufe a pellet si può rottamare anche :

  • caminetto aperto  ( utilizzato per barbeque , grigliate )
  • vecchia stufa a legna
  • vecchia stufa a pellet
  • vecchia caldaia a gasolio
  • vecchia caldaia a nafta
  • vecchia caldaia a carbone

In sostituzione di cui sopra ,  Il  conto termico è possibile utilizzarlo anche per la sostizione con pompa di calore ad alta efficenza

L’incentivo è un contributo alle spese sostenute e sarà erogato in rate annuali per una durata variabile (fra 2 e 5 anni) in funzione degli interventi realizzati.

Soggetti ammessi

Il meccanismo di incentivazione è rivolto a due tipologie di soggetti:
  • Amministrazioni pubbliche;
  • Soggetti privati, intesi come persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario.

Contattaci subito!!!Inviaci la Tua richiesta

Tipologie di intervento incentivabili

  • isolamento termico di superfici opache delimitanti il volume climatizzato;
  • sostituzione di chiusure trasparenti comprensive di infissi delimitanti il volume climatizzato;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti generatori di calore a condensazione;
  • installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure trasparenti con esposizione da Est-Sud-Est a Ovest, fissi o mobili, non trasportabili.
a) sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di pompe di calore, elettriche o a gas, utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica;b) sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa;c) installazione di collettori solari termici, anche abbinati a sistemi di solar cooling;d) sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

Contattaci subito!!!Inviaci la Tua richiesta

 


Articoli correlati


Conto Termico verso le nuove tecnologie rinnovabili

Efficientamento energetico viene definito dal GSE come intervento incentivabile se si riferisce all’involucro di edificio Read more

prezzo caldaia a pellet scontata di 3000 euro

Caldaia a pellet di grande potenza, progettata per essere integrata in impianti di riscaldamento combinati Read more

Sconto per saldi di fine stagione

  Effettuiamo uno sconto ulteriore del 9% per tutti coloro che chiameranno entro il 30/04/2017 Read more

Progetto fuoco 2018

IL RISCALDAMENTO A BIOMASSA PROGETTO FUOCO – 21-25 FEBBRAIO 2018
 
Comments