Ristruttura casa sostituzione caldaia, condizionatori, piano casa , impianti solari, fotovolatici, energie rinnovabili

Deumidificazione ambienti

Grazie a RECUPERA-DRY, in abbinamento ad un impianto radiante caldo/freddo a pavimento parete o soffitto ed ad un unico impianto di distribuzione dell’aria negli ambienti (VMC), è possibile trattare l’aria nelle diversi stagioni per svariate esigenze di comfort ambientale, come ad esempio eliminare la condensa provocata dall’impianto di raffrescamento radiante oppure quelle macchie di umidità presenti negli angoli delle case.

    detail.lnk

    Il sistema è composto dai seguenti componenti:

    1. Il Recupera Dry: dove grazie ai ventilatori, l’aria viene aspirata dagli
      ambienti e dall’esterno facendo attraversare ad entrambe il recuperatore
      a flussi incrociati ad alta efficienza, recuperando l’energia presente
      all’interno della casa.
    2. Comando Remoto che permette di controllare la portata dell’aria oltre
      alle temperature, orari e stagioni di funzionamento.
    3. Griglie aria esterna: permettono l’ingresso e l’espulsione dell’aria
      evitando a corpi estranei ed acqua di entrare all’interno dell’edificio.
    4. Canalizzazione: è una rete di tubazioni all’interno dell’edificio che
      permettono di distribuire e regolare l’aria all’interno dell’edificio,
    5. Terminali: permettono la distribuzione del flusso dell’aria all’interno degli
      ambienti evitando il crearsi di fastidiose correnti d’aria ed evitando la
      trasmissione dei rumori tra ambienti differenti.


    Premessa

    Negli edifici di ultima generazione super isolati, aumentano le esigenze di qualità dell’aria ambiente.
    Infatti l’involucro esterno della casa per risparmiare nelle spese di riscaldamento e raffrescamento ormai è sottoposto ad nterventi sempre più sofisticati di isolamento termico e protezione con cappotti che arrivano fino a 20 cm. di spessore.
    Così, il trattamento dell’aria, volto al risparmio energetico ed alla salubrità degli ambienti, rappresenta oggi una delle sfide progettuali più importanti nel campo dell’edilizia.
    Al contempo, cresce anche la sensibilità degli utenti nei confronti della qualità dell’aria e la necessità di evitare ripercussioni dannose sulla salute dell’uomo. Il ricambio e il trattamento dell’aria ambiente assumono dunque un significato sempre più importante.
    ECOSOLE propone RECUPERA-DRY, una soluzione integrata di unità di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) con deumidificazione e trattamento dell’aria per ambienti residenziali, grazie all’abbinamento ad un impianto radiante ed un unico impianto di distribuzione dell’aria negli ambienti, è possibile trattare l’aria nelle diversi stagioni e svariate esigenze di comfort
    ambientale.


    Con RECUPERA-DRY è possibile:

    • Il rinnovo dell’aria degli ambienti con recupero di calore oltre al 90% nella stagione invernale;
    • La deumidificazione estiva con regolazione della temperatura dell’aria in mandata all’ambiente;
    • Il raffrescamento estivo senza deumidificazione tramite l’acqua dell’impianto radiante;
    • L’integrazione della capacità riscaldante/ raffreddante dell’impianto radiante tramite uno scambiatore supplementare ad acqua;
    • Il controllo e regolazione continua della portata d’aria di ricircolo e ricambio negli ambienti.

    Come funziona il sistema Recupera Dry

    Un sistema di ventilazione meccanica controllata assicura un costante
    rinnovo dell’aria nei rispettivi locali abitativi, estraendola dagli ambienti
    più inquinati, come bagni, cucine e lavanderie ed immettendo aria pulita,
    prelevata dall’esterno nelle zone nobili come il soggiorno e le camere.
    Con Recupera Dry, collegato all’impianto di VMC ed al circuito
    dell’impianto termico, è possibile trattare l’aria ed assicurare il massimo
    comfort ambientale ed il minimo consumo energetico.

    Composizione

    Il sistema è composto dai seguenti componenti:
    1 Il Recupera Dry: dove grazie ai ventilatori, l’aria viene aspirata dagli
    ambienti e dall’esterno facendo attraversare ad entrambe il recuperatore
    a flussi incrociati ad alta efficienza, recuperando l’energia presente
    all’interno della casa.
    2 Comando Remoto che permette di controllare la portata dell’aria oltre
    alle temperature, orari e stagioni di funzionamento.
    3 Griglie aria esterna: permettono l’ingresso e l’espulsione dell’aria
    evitando a corpi estranei ed acqua di entrare all’interno dell’edificio.
    4 Canalizzazione: è una rete di tubazioni all’interno dell’edificio che
    permettono di distribuire e regolare l’aria all’interno dell’edificio,
    evitando fastidiose trasmissioni di rumore all’interno della casa.
    5 Terminali: permettono la distribuzione del flusso dell’aria all’interno degli
    ambienti evitando il crearsi di fastidiose correnti d’aria ed evitando la
    trasmissione dei rumori tra ambienti differenti.


    Caratteristiche tecniche

    La macchina è costituita da:

    1) un circuito frigorifero ad espansione diretta per la deumidificazione dell’aria.

    2) un scambiatore alettato supplementare da collegare all’impianto termico per l’integrazione
    estiva/invernale.

    3) un recuperatore di calore aria/aria ad alta efficienza.

    4) delle serrande motorizzate per la regolazione delle rispettive portate d’aria.

    5) dei filtri G4 ispezionabili posizionati nei rispettivi condotti d’ingresso
    dell’aria all’unità.

    6) due elettroventilatori “brushless” a portata variabile.

    7) una vaschetta di raccolta della condensa.

    8) un quadro elettrico e un pannello di controllo remoto da installare su guida in un quadro elettrico a parete.



    Centrale deumidificazione

    Centrale deumidificazione


    Articoli correlati

 
Comments